fbpx

Le novità del 2019

Come è cambiato il web?

Negli anni le innovazioni del design e della grafica per il web hanno avuto un enorme sviluppo. Grazie alla rivoluzione degli smartphone e dei nuovi contenuti mobile la figura dei web designer è stata costretta a cambiare le proprie idee e concezioni. Il fattore responsive dei siti web, la velocità e le funzionalità delle app collegate ai siti hanno portato ad ottimizzare lo schermo mostrato all’utente, senza però perdere contenuto e informazioni.

Così è successo lo scorso anno con il flat design che ha rivoluzionato il modo di progettare e fare grafica web.  Per gli e-Commerce è di fondamentale importanza stare al passo con i trend tecnologici e coglierli come opportunità in modo da creare nuove e sempre più piacevoli esperienze per i clienti. Un sito web che non si rinnova in tal senso perde considerevolmente di efficacia, e con il passare del tempo tutto ciò si tramuta in perdita di denaro.

Di seguito vi illusteremo le principali innovazioni che saranno integrate nei siti web nel nuovo anno avvenire.

1. Intelligenza artificiale

Chi di voi ha mai parlato con Siri, un assistente virtuale dei prodotti Apple? Lei risponde ai messaggi degli utenti,  dà suggerimenti e completa le attività, utilizzando Internet. Siri utilizza una gamma di tecnologie, come il riconoscimento vocale e l’apprendimento automatico (machine learning), per svolgere i suoi compiti. Anche l’assistente di Google è molto avanti in questo ambito. Le persone iniziano a familiarizzare con l’intelligenza artificiale attraverso i vari chatbot e robot, molto diffusi ultimamente. L’intelligenza artificiale (AI – Artificial Intelligence) sta crescendo esponenzialmente. Infatti, si può vedere come sta creando enormi benefici in diversi settori, tra cui i servizi ai clienti e l’assistenza sanitaria. La tecnologia sta fiorendo rapidamente e possiede un enorme potenziale per trasformare le imprese nei prossimi tempi.

AI

Generazione del Linguaggio Naturale

NLG (Natural Language Generation – Generazione del Linguaggio Naturale) diventerà molto comune nel prossimo anno. È un software guidato dall’intelligenza artificiale che converte i dati in una narrazione scritta o parlata.

Riconoscimento Vocale

Verrà implementato in tutto ciò che ci circonda, come frigoriferi, forni a microonde, automobili e altro ancora. Ad esempio, gli utenti chiederanno al frigorifero se ha l’insalata oppure sapere se c’è qualche prodotto scaduto. Potremmo chiedere, con la voce, per esempio quando scade il ketchup. La tecnologia aiuterà a tradurre i linguaggi più velocemente e durante le conversazioni, riducendo o addirittura eliminando la necessità di un interprete.

Machine Learning

Verranno sviluppati meccanismi che consentono alle macchine di apprendere nuove competenze. La tecnologia è il futuro d’ogni applicazione software. Più aziende useranno la tecnologia del Machine Learning e più aziende di software offriranno l’apprendimento automatico come servizio. Il Machine Learning migliorerà la personalizzazione e consentirà di aumentare il coinvolgimento dei clienti. Ad esempio, Netflix consiglia film basati sugli spettacoli precedenti guardati dall’utente. AliExpress consiglia prodotti basati sulle scelte dei clienti. L’algoritmo deduce dalla cronologia di navigazione e suggerisce gli interessi dei potenziali acquirenti.

Riconoscimento immagini

Consentirà ai software d’identificare luoghi, scritte, azioni, oggetti e persone nelle immagini. I computer utilizzano tecnologie di visione artificiale, software d’intelligenza artificiale e telecamere per diagnosticare le immagini. La tecnologia avrà implicazioni enormi nel prossimo anno. Il riconoscimento delle immagini catturerà segnali visivi nelle immagini e offrirà dati in tempo reale agli utenti. L’intelligenza artificiale consentirà il miglioramento delle auto a guida autonoma attraverso il riconoscimento delle immagini. La tecnologia identificherà e riconoscerà gli oggetti sulle strade, come i veicoli, oggetti in movimento, pedoni, e percorsi.

2. Nuovi contenuti grafici per il visitatore

Se il visitatore deve aspettare, almeno sarebbe meglio informarlo per quanto tempo. La barra di avanzamento non riduce i tempi di caricamento, ma perlomeno, se progettata in modo originale, riesce a rendere l’attesa divertente. Quantomeno l’utente non dovrebbe essere indotto a lasciare la pagina mentre aspetta. Infatti basti pensare che la pazienza dell’utente moderno diminuisce in maniera inversamente proporzionale alla velocità di connessione.

grafica

I siti web dovrebbero essere programmati in modo tale da riprodurre per primi i contenuti “above the fold” e riprodurli sul browser. Si tratta di quei componenti del sito web visibili all’osservatore. Questi, senza che sia necessario scorrere con il mouse e che vengono visualizzati per prima all’accesso in pagina. Se questi contenuti sono disponibili, per gli utenti il caricamento degli altri contenuti “below the fold” può avvenire successivamente. Le immagini verranno integrate con la tecnica del JPEG progressivo non vengono riprodotte dall’alto verso il basso nella risoluzione definitiva. Infatti, si servono del processo di interlacciamento: all’osservatore viene provvisoriamente presentata un’immagine di anteprima in bassa qualità che diventa sempre più nitida fino a quando, terminato il caricamento completo dei dati, non si arriva alla qualità di immagine desiderata.

3. More Fast More Useful

Strettamente collegato al paragrafo di prima si parla di velocità. Se prima si parlava di grafica qui si esprime il concetto di velocità da un lato più tecnico. Sentiamo dire da anni che la velocità di un sito è la parte più importante di un sito web. Tuttavia viene sempre tralasciatoo in secondo piano per dare spazio ad altri obiettivi. Internet è cresciuto molto velocemente in un tempo relativamente breve. C’è però chi lo ritiene ancora troppo lento. Soprattutto le reti di dati mobili in molte regioni non sarebbero ancora abbastanza potenti.

I web designer possono però contrastare già da oggi mancanze di questo tipo, progettando le loro pagine web nella maniera più semplice possibile. Dopo tutto, vengono date altre priorità. I marketer sono stati impegnati ad assicurarsi che il contenuto fosse conforme a GDPR, certificati SSL. E’ stata posta maggiore attenzione sul fatto che le nostre pagine rispondano ai requisiti dei dispositivi mobili e abbiamo condotto esperimenti di ottimizzazione delle conversioni.

Cosa dice Google?

Ma ultimamente Google ha inviato seri segnali che suggeriscono che il caricamento lento è un problema che non puoi più ignorare. Infatti, se guardiamo le azioni di Google, si può evincere che il 2019 sarà l’anno della velocità della pagina, l’anno del fulmine. È l’anno in cui la differenza tra il contenuto veloce e lento diventa la differenza tra la visualizzazione nei risultati di ricerca (sia a pagamento che organici) o la completa scomparsa. Se hai apportato miglioramenti alla performance della tua pagina di destinazione fino a ora, esiste la possibilità che i contenuti lenti stiano già uccidendo le tue conversioni. Ma nel 2019, il contenuto lento sarà fatale per le tue conversioni.

Vuoi iscriverti alla nostra newsletter?

Riceverai offerte speciali per la creazione di un nuovo sito web e le ultime news del mondo web internet!

By |2019-01-22T22:33:12+00:0011 Gennaio 2019|News|0 Comments

Leave A Comment

Chi Siamo

MCreations è un ramo dipendente della società Telecomponents, leader internazionale del settore delle telecomunicazioni ed elettronica.

CONTATTI

  • Via degli Ulivi - Montemesola, Taranto 74020
  • +39 3202634049
  • info@mcreations.it